Ritorno alla home page della Provincia di Milano  Ritorno alla home page del Settore Cultura
La Milanesiana 2005 - Dal 24 Giugno al 7 Luglio 2005La Milanesiana 2005 - Dal 24 Giugno al 7 Luglio 2005
» Presentazione
» Programma
» Sa-LOTTO della Milanesiana   alla Triennale e Mediateca
» Intervento Presidente della    Provincia e Assessore
» Intervento Direttore artistico
 
 
» Sala stampa

La Milanesiana 2005 - Dal 24 Giugno al 7 Luglio 2005
» LUNEDÌ 27 GIUGNO
Patti Smith… and her band
Patti Smith

TEATRO DAL VERME, 21.00

Concerto
A seguire un dialogo tra Patti Smith e enrico ghezzi

I biglietti saranno in vendita presso il circuito TicketOne.
Tel 02 8790 5201
1° settore € 30,00
(ridotto € 24,00)
2° settore € 24,00
(ridotto € 19,00)

» per approfondimenti visita il sito www.ticketone.it



Patti Smith

Patti SmithNata a Chicago e cresciuta nel South Jersey, Patti Smith, poeta/cantante/autrice, è poi andata a vivere a New York dove è stata riconosciuta come una delle prime artiste visionarie degli anni Settanta.
Con la sua band ha inciso 8 dischi per la Arista Records tra il 1975 e il 2002.
Il disco Land è apparso nel 2002, una compilation con "Horses", "Radio Ethiopia", "Easter", "Wave", "Dream of Life", "Gone Again", "Peace and Noise" e "Gung Ho" contenente i pezzi più importanti da questi album e anche rare incisioni fatte sia in studio che dal vivo.
L'aprile 2004 è stato il mese in cui Patti Smith e la sua band hanno prodotto la loro prima incisione per la Columbia 'Trampin'', acclamato dalla critica per la sua diversità e per gli argomenti affrontati che passano dalla maternità all'attacco preventivo all'Iraq.
Nel settembre del 2002 l'Andy Warhol Museum di Pittsburgh lancia Strange Messenger, una mostra di Patti Smith che ospita disegni, serigrafie e fotografie dal 1967 al 2002.
La mostra è stata allestita in tutto il mondo.
Recentemente Patti Smith ha completato un volume di poesie intitolato The Long Road, pubblicato da Ecco Press nel 2005.
Le opere pubblicate in precedenza includono "Babel", "Early Work", "The Coral Sea" e "Complete".


enrico ghezzi

enrico ghezzienrico ghezzi, "apolide toscano", si occupa di cinema e televisione. Lavora a Raitre dal 1979.
Ha curato e inventato cicli di film e programmi come Fuoriorario, Blob e Schegge.
Ha diretto il palinsesto di Raitre dal 1987 al 1994 e il Festival del cinema di Taormina dal 1991 al 1998.
Tra le sue pubblicazioni Paura e desiderio (1995), Cose (mai) dette (1996), Il mezzo è l'aria (1997) e Discorso su due piedi (1998, conversazione con Carmelo Bene su calcio e altro).
Nel 2001 ha curato la serie di incontri "Il vento del cinema" a Lipari e nel 2002 stati di cinema festival ossessione.
Nel 2003 è uscito, con la sua curatela, Guy Debord. Opere

» torna alla pagina precedente