Ritorno alla home page della Provincia di Milano  Ritorno alla home page del Settore Cultura

Milano Città del Progetto - Sistema dei Musei d'Impresa della Provincia di Milano

» Presentazione
» Intervento Assessore
» Convegno Europeo dei musei di impresa
» Un secolo di design di    impresa
» Galleria fotografica
» Iscriviti alla mailing list
» Archivio iniziative
 

» Grandi passioni italiane 2008

 

» Una Notte al Museo 2007

 

» Concorso alla scoperta
   dei musei di impresa

  » Concorso per le scuole
   2007
  » Grandi passioni italiane 2007
 » Attivita 2006
 » Una notte al museo
 » Aperture straordinarie
 » Il Bruco di Zona Tortona
Membri del Sistema
» Kartellmuseo

Milano Città del Progetto - Sistema dei Musei d'Impresa della Provincia di Milano
Ultim'ora - Una Notte al Museo 2007
Aperture serali straordinarie dei musei di Milano e provincia con un ricco programma di iniziative

Sabato 29 settembre, i musei del territorio della provincia di Milano rimangono aperti eccezionalmente in orari serali e, per la maggior parte, ad ingresso libero: un ricco programma di visite guidate, spettacoli, musiche, letture, e animazioni per osservare il variegato patrimonio artistico del territorio milanese in un contesto diverso, misterioso e onirico.
L'evento - coordinato da Provincia di Milano/Settore Beni Culturali, Arti visive e Musei con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano - fa parte dell'iniziativa "Una notte al museo", quest'anno alla terza edizione. Promossa dall'Assessorato alla Cultura, Culture e Identità della Regione Lombardia in collaborazione con le Province lombarde, è una grande occasione per scoprire i musei in una dimensione nuova e suggestiva, e una insolita opportunità di incontro, riflessione e divertimento per bambini, giovani e adulti.

Questi, in dettaglio, i ventinove musei aperti nei diversi Comuni della provincia di Milano che partecipano all'iniziativa:
Albairate: Museo Agricolo "Angelo Masperi"
Biassono: Museo civico Carlo Verri
Bollate: Fabbrica Borroni
Brugherio: Museo miscellaneo Galbiati
Cinisello Balsamo: Museo di fotografia contemporanea
Lainate: Villa Borromeo Visconti Litta
Lentate sul Seveso: Museo Civico
Lissone: Museo d'arte contemporanea
Milano: Fondazione Stelline; Museo Poldi Pezzoli; Museo Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci; MAPP/Museo d'Arte contemporanea Paolo Pini; Museo d'arte e scienza; Museo Mangini Bonomi Fondazione Emilio Carlo Mangini; Zucchi Collection Duomo; Museo del cinema "Gianni Comencini" Collezione della Fondazione Cineteca Italiana; Museo Diocesano Fondazione Sant'Ambrogio; Museo Astronomico Orto Botanico di Brera; Fondazione Arnaldo Pomodoro;Musei Civici: Musei del Castello Sforzesco, Museo degli strumenti musicali del Castello Sfrorzesco, Civico Planetario Ulrico Hoepli, Museo Archeologico, Museo Milano.
Monza: MEMB/Museo Etnologico Monza Brianza
Palazzolo Milanese: Museo storico del Combattente
Parabiago: Museo Storico Culturale Fondazione Carla Musazzi
Rodano: Museo Scooter & Lambretta
Senago: Museo della Villa San Carlo Borromeo

«Anche per il 2007 la Provincia di Milano aderisce con entusiasmo al progetto "Una notte al museo", forse meno spettacolare di un film di Hollywood eppure non meno emozionante», sottolinea Daniela Benelli, Assessore alla Cultura, Culture e Integrazione della Provincia di Milano.
«I musei che aderiscono all'iniziativa - continua Benelli - si impegnano ad aprire le porte delle loro collezioni in un orario insolito, dopo il tramonto del sole.
Una sera diversa, ma anche un'occasione per cambiare punto di vista: osservare oggetti e capolavori in un contesto "misterioso", provare ad immaginare antiche civiltà nel loro splendore quotidiano, capovolgendo il giorno con la notte. Per abbandonarsi alla fantasia e far irrompere l'arte in una notte di fine estate.
Questa terza edizione sancisce la forza dell'iniziativa, arricchita con nuove adesioni ed eventi programmati dai musei del territorio, che formeranno una rete di collaborazione».

Tra le proposte dei musei della provincia: il MEMB/Museo Etnologico Monza Brianza, organizza l'apertura straordinaria del Mulino Colombo, luogo di grande fascino, esempio di archeologia industriale di alto livello, con macchine e strutture d'epoca, testimonianza del passato cittadino.
Sarà possibile visitare all'esterno la gora dove molti anni fa esistevano le ruote idrauliche che verranno proiettate sulle pareti, per formare un apparato scenografico.
La Fabbrica Borroni di Bollate, ex opificio tessile ora struttura dedicata alla giovane arte italiana, propone un laboratorio artistico giornaliero per bambini fino ai 12 anni.
Il Museo Scooter & Lambretta di Rodano organizza un Raduno di scooter d'epoca e autovetture americane ante 1977 cui seguirà uno Scooter quiz con in palio modellini di Lambretta e Vespa. A Cinisello Balsamo, il Museo di fotografia contemporanea (presso Villa Ghirlanda) propone visite guidate gratuite, a cura del Servizio Educativo del Museo di Fotografia Contemporanea.

Tra le iniziative in Milano città: alla Fondazione Arnaldo Pomodoro, animatori guideranno gruppi di bambini e ragazzi alla scoperta delle opere esposte.
Il percorso rispetta una storia scritta ad arte che prende spunto da alcuni lavori esposti, letti e raccontati in chiave narrativa.
La dimensione del racconto diventa tramite per un confronto diretto e ludico con l'arte contemporanea.
Per gli adulti è invece prevista una visita guidata con un gioco invertito delle parti: il visitatore indica un percorso scegliendo i lavori più inconcepibili o scomodi, da discutere in un dibattito aperto, un Processo all'opera d'arte: ai partecipanti il ruolo dell'accusa, con libertà di esprimere, in maniera critica, approvazione o disappunto nei confronti dell'opera; alla guida il ruolo della difesa pronta a motivarne, storicamente e artisticamente, i perché e le qualità.

Alla Fondazione Stelline: Un giardino di sculture, torce elettriche per tutti, alla scoperta notturna delle opere monumentali in esterno della mostra Tony Cragg. Material Toughts, a cura di Ludovico Pratesi, dedicata a uno scultore tra i più importanti e affascinanti interpreti dell'arte contemporanea internazionale. Un percorso espositivo interno/esterno, pensato per coinvolgere non solo la sala espositiva ma anche i giardini dello storico complesso delle Stelline.

Inoltre, il MAPP/Museo d'Arte contemporanea Paolo Pini presenta il workshop "Magic Lanterns", la nuova installazione dell'artista inglese Deon Winter, l'installazione "Tabellone Consumistico" di Paolo Scirpa e l'opera "Fiteiro Cultural" di Fabiana De Barros.

Il programma completo su www.provincia.milano.it/cultura oppure www.lombardiacultura.it