freccia Pubblicazioni -- Ricerche

In questa sezione troverete indagini e ricerche commissionate dal Servizio Politiche di genere.


Verso la vita adulta Volume 1. Quale contesto per le giovani donne a Milano

Verso la vita adulta Volume 1. Quale contesto per le giovani donne a Milano

 

In una realtà ricca di potenziali opportunità come è quella milanese, in un contesto economico e sociale che va rapidamente modificandosi - e definisce sempre più la famiglia come l'unico ammortizzatore sociale su cui le under 30 possono contare -, l'attuale realtà dei giovani e delle giovani denota l'assenza di passaggi definiti e assume molteplici sfaccettature.
Ciò vale in particolare per il periodo della transizione tra la fine dell'investimento formativo e l'ingresso nel mondo del lavoro, tra l'allontanamento dalla famiglia di origine e la costituzione di una famiglia propria.
Soprattutto le modalità di inserimento nel mondo del lavoro sono quanto mai differenziate, sia dal punto di vista delle formule contrattuali (stage, tirocinio, lavoro in somministrazione) sia dal
punto di vista dei canali e delle modalità di approccio al mondo del lavoro (autoimprenditorialità, comunità virtuali, social network, hub).
Da queste premesse nasce l'idea di comprendere meglio, per poter programmare interventi efficaci di politiche giovanili e femminili, come le giovani percepiscono, vivono e affrontano questa fase della loro vita - da studentesse a lavoratrici, lasciando alle protagoniste stesse il compito di raccontare e raccontarsi.
Dalla ricerca emerge una inedita fotografia di queste nuove donne, fondamentali non solo per lo sviluppo economico della realtà provinciale, ma anche in quanto possibili motori di una ripresa demografica.
In questo primo volume è possibile trovare un'analisi della letteratura e dei dati del mondo del lavoro, che permettono di portare alla luce criticità, punti di forza, opportunità e rischi.



Dove trovarlo

Il primo volume della ricerca è disponibile e scaricabile direttamente dal nostro sito, nel formato PDF sottostante oppure nella sezione "Progetti", nella pagina dedicata al progetto di ricerca sulle giovani donne a Milano.






PDF  Visiona il documento

Link  http://temi.provincia.milano.it/donne/progetti/prog_template.php?da=home&prog=27


<P>Verso la vita adulta Volume 2. Traiettorie e progetti di giovani donne milanesi</P>

Verso la vita adulta Volume 2. Traiettorie e progetti di giovani donne milanesi

 

Le diciotto storie contenute nel secondo volume della ricerca, pur non potendo essere considerate rappresentative dell'universo delle giovani donne milanesi, sono testimonianze emblematiche che raccontano, con un linguaggio semplice e diretto, alcune delle più diffuse condizioni di vita e lavoro di quante, tra i 25 e i 35 anni, per nascita, scelta o caso, vivono oggi a Milano e provincia.
Le ragazze incontrate hanno per la maggior parte lavori "atipici", anche se non mancano le assunte a tempo indeterminato (4 su 18). Alcune hanno figli (3 su 18), ma la maggioranza no. In comune hanno un livello di istruzione generalmente alto (tutte hanno una laurea o stanno per prenderla, e molte ne hanno due o titoli post-universitari) e un'attitudine ironica nei confronti della vita.
Le loro storie offrono esempi concreti di tutti quei fenomeni, descritti nel volume 1 di questo viaggio, che si riscontrano nelle analisi della letteratura e nei dati statistici.
Parlano, innanzitutto, delle difficoltà nelle condizioni di vita materiale: costo della vita in città, condizioni di lavoro e contratti precari, stipendi bassi, pagamenti e rimborsi che non arrivano...
Raccontano del ruolo cruciale e ambivalente che assume il rapporto con la famiglia di origine e della difficoltà nel definire i confini della transizione all'età adulta. Testimoniano dell'impegno
nello studio, della passione per il proprio lavoro, della difficoltà di fare scelte durature e dell'incertezza per il futuro.
Alla ricerca di nuove opportunità, spicca in più racconti il mito dell'estero, talvolta idealizzato, talvolta temuto. Descrivono con molta lucidità gli anacronismi dei modelli di organizzazione del lavoro e il rischio di omologazione al maschile che ancora oggi caratterizza le "donne in carriera".
Leggendole tutte di seguito si ha una sensazione straniante di pragmatismo e fatalismo allo stesso tempo. Nel complesso le ragazze sono più che consapevoli di tutte le difficoltà che incontrano e incontreranno, ma non manca in nessuna la capacità di riderci sopra e un po' di fiducia nel destino che le preserva dall'indugiare nel vittimismo o dallo scivolare nel nichilismo.



Dove trovarlo

Il secondo volume della ricerca è disponibile e scaricabile direttamente dal nostro sito, nel formato PDF sottostante oppure nella sezione "Progetti", nella pagina dedicata al progetto di ricerca sulle giovani donne a Milano.






PDF  Visiona il documento

Link  http://temi.provincia.milano.it/donne/progetti/prog_template.php?da=home&prog=27


Donne e Lavoro

Donne e Lavoro

Indagine realizzata da GFK Eurisko e promossa da Autogrill, Fondazione IBM Italia, Provincia di Milano e Sodalitas, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità.

L'obiettivo della ricerca è di indagare il  punto di vista della popolazione femminile dipendente da imprese private relativamente a :

- il "vissuto" della propria condizione lavorativa con particolare riguardo alle difficoltà nella conciliazione tra ruolo familiare e ruolo professionale, al persistere di differenze rispetto agli uomini e al grado di valorizzazione delle capacità femminili;
- la percezione degli ostacoli culturali e organizzativi che ancora frenano la crescita professionale delle donne e il loro inserimento ai vertici delle imprese;
- gli interventi che le imprese dovrebbero realizzare allo scopo di favorire una migliore conciliazione tra impegni professionali e impegni familiari.







<P><STRONG>PROSTITUZIONE E VITA PUBBLICA IN QUATTRO CAPITALI EUROPEE</STRONG> </P>
<P> </P>

PROSTITUZIONE E VITA PUBBLICA IN QUATTRO CAPITALI EUROPEE

 

Il libro esamina l'evoluzione recentissima del mondo della prostituzione in quattro città capitali europee in conseguenza del mutamento legislativo degli ultimi anni: Parigi, dove nel 2003 è stato introdotto un proibizionismo in strada, reprimendo sia i clienti sia le persone che adescano; Stoccolma, dove dal 1999 sono criminalizzati gli acquirenti di prestazioni sessuali; Amsterdam, dove dal 2000 la prostituzione è stata riconosciuta come mestiere, riservato però a chi è cittadino olandese o dell'ue, e Madrid, che dal 1995 al 2003 ha avuto un periodo di depenalizzazione dell'organizzazione della prostituzione al chiuso, preceduto, ma anche seguito, da una tolleranza di fatto nei confronti dei clubes de alterne e degli altri locali dove si esercita la prostituzione. Tutte queste città hanno problemi simili a quelli creatisi nelle città italiane per l'afflusso di donne straniere provenienti da paesi impoveriti e per il rigetto sociale nei confronti della loro occupazione degli spazi pubblici. La preoccupazione per il "traffico di esseri umani" è stata anch'essa un'importante componente nei mutamenti legislativi che in questi paesi sono stati proposti e accettati. La ricerca presentata nel volume mostra come le diverse politiche convergano verso pratiche comuni: ondate di repressione anti-straniere, successiva riorganizzazione (in condizioni peggiori) della prostituzione di strada, difficoltà nell'entrare in contatto con le vittime di tratta, tolleranza di fatto.


Daniela DANNA
Coordinatrice della ricerca, è ricercatrice in Sociologia presso l'Università degli Studi di Milano, dove insegna Sistemi sociali comparati. Sul tema delle politiche sulla prostituzione ha pubblicato Donne di mondo. Commercio del sesso e controllo statale (Eleuthera, Milano 2004) e Che cos'è la prostituzione, le quattro visioni del commercio del sesso (Asterios, Trieste 2004) oltre a diversi articoli.



Dove trovarlo

Il libro è disponibile in libreria. Ed. Carocci





















PHP Warning: PHP Startup: Unable to load dynamic library 'd:\php5\ext\php_pgsql.dll' - The specified module could not be found. in Unknown on line 0