Ritorno alla home page della Provincia di Milano  Ritorno alla home page del Settore Cultura
Fenomenologia della Metacosa 7 pittori nella Milano degli Anni Ottanta
» Presentazione

dal 6 ottobre al 21 novembre
Foto quadro
mostra promossa dalla Provincia di Milano/Settore cultura
in collaborazione con Adac di Modena
(Associazione Diffusione Arte e Cultura)
a cura di Philippe Daverio.


E' in corso a Milano, presso lo Spazio Oberdan della Provincia di Milano, una grande mostra, “Fenomenologia della Metacosa”, dedicata a un gruppo di artisti che negli Anni Ottanta operarono a Milano nello studio di Gianfranco Ferroni e che animarono l’ambiente culturale milanese dando vita a un movimento di tendenza che prese il nome di “Metacosa”.
Il gruppo (formato, oltre che dallo stesso Ferroni, da Giuseppe Bartolini, Giuseppe Biagi, Bernardino Luino, Sandro Luporini, Lino Mannocci, Sandro Tonelli) tenne la prima mostra a Brescia nel 1979, presentato in catalogo dal famoso critico Roberto Tassi che ne seguì l’attività anche nelle esposizioni successive. Altre mostre in seguito si tennero a Milano, Viareggio, Bergamo, Vicenza e in altre città italiane.
Conclusa questa esperienza, i sette pittori hanno continuato una coerente e rigorosa attività espositiva con mostre personali in Italia e all’estero.

La qualità di questo gruppo, che agisce nell’ambito del figurativo, è di grande intensità poetica. Niente in questa pittura è casuale, approssimativo o d’istinto: l’emozione agisce con una lentezza che la protrae senza interferire col suo stile nitido, cristallino e d’ordine.
In occasione della presentazione della prima mostra del gruppo “Metacosa” a Brescia, Roberto Tassi scrisse: “Ogni pittore di questo gruppo ha la propria luce; la qualità e la sostanza della luce essendo diversa in ognuno di loro; la coincidenza di poetica non comporta coincidenza di stile o di poesia. Il fascino e la verità della mostra sta proprio in questo, nell’unire intorno a una comune idea, e quasi filosofia, della pittura, artisti molto diversi.

Con “Fenomenologia della Metacosa”, la Provincia di Milano vuole proseguire un discorso già iniziato con precedenti esposizioni dedicate ai pittori del primo Novecento.

La mostra è curata da Philippe Daverio, gallerista di fama e critico d’arte, noto anche al grande pubblico per la trasmissione televisiva di successo “Passe-partout”.

E’ la prima volta che Daverio, che anni fa è stato Assessore alla cultura del Comune di Milano, accetta di impegnarsi come curatore di una mostra.