Ritorno alla home page della Provincia di Milano  Ritorno alla home page del Settore Cultura
Per Novella Sansoni Incontro in memoria dell'ex presidente della Provincia di Milano




» Presentazione
Martdì 21 giugno 2005
Foto

Martedì 21 giugno alle ore 21.00, allo Spazio Oberdan, in Viale Vittorio Veneto 2, si terrà l’incontro "Per Novella Sansoni", in memoria dell’ex Presidente ed ex Assessore all’Istruzione e Cultura della Provincia di Milano. Nel corso della serata, interventi di Giovanni Cesareo, Fiorello Cortiana, Dario Del Corno, Carlo Fontana, Giacomo Manzoni, Walter Marossi, Carlo Tognoli, Franco Tumino, Marco Tutino, Roberto Vitali e un omaggio musicale con Antonio Ballista al pianoforte e Laura Cherici voce soprano.

Saranno presenti Vincenzo Ortolina, Presidente del Consiglio provinciale di Milano e Daniela Benelli, Assessora alla Cultura, Culture e Integrazione della Provincia di Milano.
La serata è organizzata dalla Provincia di Milano/Settore cultura.

Novella Sansoni nasce ad Avenza (Carrara) nel 1926.
Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano nel 1951. Nel 1950 fonda, assieme a un gruppo di architetti (tra i quali Virgilio Vercelloni, Achille Sacconi, Mario Silvani e Alessandro Tutino), il Collettivo di Architettura, col quale svolge attiva professione fino allo scioglimento nel 1987.
Iscritta al P.C.I dal 1949 (passerà in seguito al P.D.S. e ai D.S.), viene eletta al Consiglio della Provincia di Milano nel 1964 e, dopo dieci anni di opposizione, con le elezioni del ’75 viene nominata Assessore all’Istruzione e Cultura.
Tra le sue principali iniziative come amministratore, ricordiamo i progetti "Teatro nel territorio", il circuito "Cinemetropoli", "Invito a teatro", il festival "Musica nel nostro tempo", la "Fiera del libro scientifico e tecnico", il progetto Biblioteche nelle scuole secondarie, l’acquisizione del Teatro Dal Verme, la mostra "Crepereia Tryphaena" e quella sugli "Ori di Taranto".
Nel 1979 entra a far parte del Comitato Centrale del P.C.I.
Nel 1983 è nominata Presidente della Provincia di Milano. Per le elezioni del 1985 chiede di non essere più candidata a nessuna carica pubblica e torna alla professione di architetto.
Sulla esperienza di pubblico amministratore ha pubblicato un diario privato "Fuori dalle regole del gioco", distribuito da Editori Riuniti, di cui è stata per due anni Direttore generale.
Fonda la Cooperativa "Il Libro Ritrovato", che ha lo scopo di rimettere in circolazione titoli rari fuori catalogo.
Nel 1989 è stata chiamata a Roma come Presidente delle Cooperative culturali della Lega Nazionale delle Cooperative (Legacoop).
Da allora si è occupata di problemi della organizzazione della cultura. Realizzando la associazione d'impresa tra il CNS (Consorzio Nazionale Servizi di Legacoop) e la società Elemond, ha aiutato le cooperative associate a vincere molte gare nei Musei italiani.
Nel 1997 inventa, e ne diviene Presidente, i "Messaggeri dell'Arte", società di cooperative per la produzione di merchandising artistico per i musei.
Novella Sansoni muore a Ramponio Verna il 6 gennaio 2005.

Il programma musicale comprende musiche di:

  • W.A. Mozart
    In uomini, in soldati da "Così fan tutte",
    Batti, batti o bel Masetto da "Don Giovanni"
    Deh vieni non tardar da "Le nozze di Figaro"
  • F.P. Tosti
    Non t’amo più
    Malia
    L’ultimo bacio
  • C. Porter
    In the Still of the Night
  • G. Gershwin
    Summertime
    I Got Rhythm
  • M. Tutino
    Aria di Maria da "La Lupa"
    Canzone di Wendy da "Peter Pan"